Lo stemma del Padova: un simbolo di storia e passione

/Lo stemma del Padova: un simbolo di storia e passione

Lo stemma, così come i colori della squadra del Calcio Padova rappresenta da sempre la passione per questo sport e l’amore per la società padovana.

E’ un simbolo che racconta la storia di una squadra e della sua società, la sua evoluzione ed i suoi progressi, mutando anch’esso negli anni, ma restando sempre cucito sul petto nel lato sinistro del cuore dei biancoscudati non smettendo mai di trasmettere i suoi valori.

Lo scudetto ed i colori della divisa contraddistinguono il Padova e sono sinonimo di appartenenza ad una grande società ed i suoi componenti ne sono molto devoti; ma non è sempre stato così come lo conosciamo ora, ha anch’esso seguito le trasformazioni della sua squadra.

Un tuffo nella storia del Calcio Padova e dei suoi simboli

La squadra di calcio del Padova è detta, non a caso, la squadra dei ‘biancoscudati’, questo per via della loro divisa e del suo stemma.

Le sue origini risalgono al 1910, anno di nascita dell’associazione, in cui vengono scelti fin da subito il bianco e rosso come colori per la divisa.

Lo stemma storico della società padovana rappresenta uno scudo diviso in due parti, il lato sinistro è occupato da una croce rossa su sfondo bianco, mentre il lato destro negli anni ha subito alcune variazioni:

  • negli anni duemila ospitava la scritta rossa “Calcio Padova 1910”, che è l’anno della fondazione dell’Associazione Calcio Padova;
  • in seguito, dal 2009 al 2015 la scritta è stata sostituita dall’acronimo “A.C.P.” (Associazione Calcio Padova), sempre all’interno di un piccolo rettangolo bianco su sfondo rosso. In occasione del centenario fu aggiunto un cerchio celebrativo, che fu poi adottato anche nell’anno seguente (2010-2011), sollevando però le proteste dei tifosi che hanno voluto riportare lo scudo al suo aspetto originario;
  • infine, dal 2015 ad oggi, il lato destro dello scudetto ospita la scritta ‘Padova’ che ben conosciamo, tornando quindi alle origini dello stemma.

Per un certo periodo tra gli anni ottanta e novanta, il classico scudo fu sostituito da uno di forma squadrettata, che nel lato destro rappresentava una variante del monumento equestre al Gattamelata, con un pallone sotto lo zoccolo del cavallo.
In seguito ad un sondaggio di preferenza per sentire l’opinione dei tifosi del Padova, fu deciso di tornare al vecchio stemma originale.

 

storia stemma calcio padova biancoscudati

2018-03-07T16:51:35+00:007 marzo 2018|News|

Spedizione Gratuita per ordini superiori a 100€